Category
Singles
About This Project

Si dice che “casa è quel posto dove se bussi ti fanno entrare”… Dove sia questa casa non è importante, il posto può essere in qualsiasi parte del mondo, se lì si prova una profonda sensazione di comprensione e accettazione. Nel loro nuovo singolo, “Places”, il duo  FYE & FENNEK esprime un desiderio, proprio per realizzare quel concetto e all’interno del brano le narrative emotive di Fye supportate da voci strutturate e senza fronzoli si sposano coi “colori” strumentali di Fennek. Il tema casa o meglio, il “luogo” dove si trova l’accoglienza è anche nel video che accompagna il singolo: la clip si svolge ad Hanoi, in Vietnam, e segue un personaggio principale, una donna, preso tra due mondi; uno in cui i suoi genitori applicano rigorosamente i valori tradizionali e l’altro in cui la giovane è completamente assorbita dai social media, dalle riviste e dalla cultura popolare occidentale. Così la nostra protagonista inizia a sognare come potrebbe essere la vita senza le tradizionali catene che la fanno sentire oppressa e si rende conto che quella vita richiede di lasciare la sua famiglia. Forse è attratta dalla fuga perché ha scoperto l’attrazione per altre donne e sa che questo non verrà mai accettato dai suoi genitori. La ragazza combatte questo conflitto internamente, andando regolarmente in una palestra di boxe dove può liberare la sua rabbia. E’ proprio lì che “combatte” la vergogna per questi suoi desideri; attraverso il pugilato cresce l’ autostima e la fiducia in se stessa. Si rende conto che ora deve andare per la sua strada e dopo un duro confronto con il padre, si concede di inseguire l’altra giovane donna. Le due s’innamorano profondamente. Si trovano libere di amare, ridere, ballare ed esplorare il mondo.

Il videoclip spiega un conflitto generazionale in Vietnam tra giovani adulti e i loro genitori, che si trovano costantemente alla deriva nel mezzo di sconvolgimenti culturali e sociali: la generazione dei genitori è ancora legata al valori tradizionali di una visione del mondo asiatico-socialista, mentre la gioventù è integrata negli ideali occidentali grazie ad internet. Oltre la cultura pop, la vera essenza di ciò che si cerca è davvero libertà, flessibilità e accettazione per lo stile di vita scelto.

FYE & FENNEK vengono da una città che a prima vista, non ha molto da offrire: Kassel in Germania che tuttavia, è stato anche il punto di partenza di alcune delle gemme più creative d’Europa. La piccola città tedesca è stata sede di molti progetti internazionali negli ultimi anni, si è fatta strada all’estero con la leggendaria etichetta indipendente Lichtdicht Records (ora Filter Records), che ha supervisionato lo sviluppo di artisti come Milky Chance James Hersey e ha creato un nucleo di giovani gruppi musicali artefici di musica ballabile risuonata ben oltre i cortili di Kassel. Questo fenomeno è stato definito con il termine chiamato “Kassel School” – che si riferisce a una comunità di persone che sono uniti l’una con l’altra come in una community, a prescindere da dove sono nel mondo.
Quindi il singolo, “Places” anticipa ciò che arriverà con il nuovo album. Il duo, fan di contemporanei provocatori come Sylvan EssoThe Knife e Angus & Julia Stone, trova una nuova voce con cui connettersi e i giovani musicisti provano conforto nella ricerca di una connessione più profonda con gli ascoltatori attraverso le narrative di FYE e il sound scuro di FENNEK. ‘Places’ è un singolo che incarna un sentimento di questa ricerca universale di “casa” e accettazione condivisa da persone in tutto il mondo.