Marc Narrow – L.O.V.E.

L’artista tedesco – assieme al musicista Robin Gambler e al cantante Ian Late – tra pulsazioni afrobeat, riflessi soulful ed elementi dub, ci riporta alle atmosfere avvolgenti che si respirano al tramonto sulle spiagge del Mediterraneo. La voce calda di Ian sussura placida, parla di amore, e ci ricorda che non bisogna lasciarselo scappare: «l’amore è tutto ciò di cui abbiamo bisogno». Un velo di malinconia accompagna il beat mai serrato, ma sempre mite, tra tropicalismi e sospensioni intimiste. Settembre è lontano, l’estate è alle porte; un gruppo di amici, al calar del sole, accende un falò in riva al mare. Con la salsedine ancora sulla pelle, si appresta a danzare nell’attesa che arrivi la notte. Il mood è sofisticato e raffinato, lontano dall’immaginario dell’Ibiza più aggressiva e del suo clubbing più sfrenato. Nient’altro che un’altra «Summer of L.O.V.E».